sauna progettazione realizzazione saune centri benessere piscine

SAUNE SU MISURA: MA COME SI FA LA SAUNA?

Sainte Claire International realizza saune su misura per ogni spazio ed esigenza. Ma quali sono le regole base per godere appieno dei benefici della sauna?

Nota da sempre per le sue virtù terapeutiche, la sauna è caratterizzata da un bagno di calore effettuato all’interno di una cabina in legno. Nasce nei paesi scandinavi, probabilmente per compensare la rigidità del clima che, con temperature basse anche nelle stagioni estive, non permette di sudare ed espellere tossine.

La sauna finlandese originale prevede un trattamento ad alta temperatura seguito da una corsa nella neve, un tuffo in un laghetto gelato, un massaggio con rami di betulla. Alle nostre latitudini possiamo ritrovare i benefici di questo antico rituale in un buon centro benessere, che metta a disposizione le strutture adeguate alle varie fasi del trattamento.

Sudare in modo corretto, però, è un’arte e come tale va imparata.

saune su misura 1CONSIGLI PRATICI

Il tempo consigliato di permanenza in sauna va dagli 8 ai 15 minuti.

Non entrate in sauna a stomaco vuoto, o dopo un pasto abbondante: lo spuntino ideale è la frutta fresca, ricca di acqua e sali minerali, accompagnata da una tisana calda o da semplice acqua naturale.

Opportuno è farsi una doccia tiepida prima di entrare in sauna, per preparare la pelle con i pori ben aperti e facilitare il rilassamento dei muscoli. Molto importante è asciugarsi bene, togliere gli oggetti metallici e verificare di avere i piedi caldi.

Fatto questo si può entrare nella cabina, nudi o coperti da asciugamani in fibre naturali per non limitare la traspirazione.

saune su misura 2

IL RISCALDAMENTO

Per le prime saune sedetevi o sdraiatevi scegliendo la panchina più in basso, dove fa meno caldo; nei passaggi successivi potreste anche sperimentare una panchina media o alta. Le saune su misura offrono un’ottima disposizione degli spazi interni.

Rilassatevi.

E’ possibile gettare dell’acqua sulle pietre roventi poste all’interno della cabina in modo da aumentare l’umidità e la sudorazione.

Gli ultimi due minuti si passano seduti normalmente, cioè con i piedi in basso, per riadattare la circolazione del sangue alla posizione eretta.

Dopo questa fase si esce dalla sauna alzandosi lentamente, per evitare cali di pressione o giramenti di testa.

saune su misura 3

IL RAFFREDDAMENTO

Il passaggio dal caldo al freddo serve a migliorare l’efficienza del centro termoregolatore dell’organismo e a compiere una vera e propria ginnastica per l’apparato circolatorio.

Il breve bagno in acqua gelata previsto dal metodo finlandese classico può essere sostituito da una doccia, con acqua fredda o tiepida, da effettuare aspettando almeno due minuti dall’uscita dalla sauna.

saune su misura 4E POI…

Il ciclo può essere ripetuto con una seconda permanenza in sauna di 10 minuti seguita dalla fase di raffreddamento.

Al termine di ogni seduta è consigliabile distendersi su un lettino per una decina di minuti, per rilassarsi e consentire alla pressione sanguigna di ritrovare i valori normali.

La fase di relax deve durare almeno quanto la permanenza in sauna.

E’ infine necessario bere abbondantemente, per restituire all’organismo la giusta quantità di acqua espulsa con la sudorazione. Tisane, succhi di frutta e di verdura sono degli ottimi reintegratori di fluidi e di sali minerali.

Affrontare il bagno di calore seguendo le fasi consigliate, senza esagerare, permette all’organismo di godere appieno dei benefici della sauna e di rinascere a nuova vita.

Visitate il nostro portfolio alla sezione saune su misura, e contattateci per un preventivo!

0 1033
sainteclaire

Leave a Reply